I consigli del contadino
Tu sei qui: Home » Prodotti » I consigli del contadino

I consigli del contadino

Per avere un buon orto è molto semplice. Con questi modesti consigli, vogliamo aiutarvi a coltivare un orto avendo buoni risultati.

Per prima cosa è importante rispettare i tempi di trapianto degli ortaggi in terra evitando di esporre le piccole piante al rischio di gelate. Infatti non è necessario trapiantare gli ortaggi in periodi ancora potenzialmente freddi; spesso si ottengono risultati migliori e più veloci piantando quando le temperature sono più miti.

Per quanto riguarda i concimi:

  • Usare concime stallatico circa 1 mese prima del trapianto degli ortaggi, oppure in una fase successiva a questa ma stando attenti che il concime non venga a contatto con le radici della pianta.
  • Per la lavorazione del terreno antecedente il trapianto degli ortaggi si consiglia l’uso di concime “Nitrophoska” (quello di colore blu). Per i periodi posteriori al trapianto (circa  20-30gg dopo) si consiglia di concimare con piccole dosi di “Nitrophoska” (quello di colore rosso) lontano dal fusto della pianta e subito ricoprirlo con terra ed innaffiare per evitare che il concime, evaporando, danneggi il fogliame.
  • Esclusivamente per le specie di pomodoro si consiglia una ramatura frequente accompagnata con zolfo bagnabile circa 1 volta alla settimana, fino a qualche giorno prima della raccolta. (Ulteriori informazione le potrete trovare sulle confezioni del prodotto.)

N.B. La ramatura deve essere effettuata nelle ore più fresche, preferibilmente alla sera.

Per quanto riguarda il trapianto:

  • Per le piante di pomodoro occorre un trapianto profondo e rispettare una distanza tra le singole piante di 45-50cm, ad eccezione del pomodoro “Rio Grande” che dovrebbe essere piantato ad una distanza tra le varie piante di 70-80cm per la sua maggiore espansione.
  • Per le melanzane e gli innesti occorre una distanza di 70-80cm da una pianta all’altra,
  • Per zucche, meloni e angurie occorre una distanza di 80cm.
  • Per i cavoli occorrono 50cm.
  • Per i cetrioli e peperoni 45-50cm.
  • Per insalate e radicchi 25cm.
  • Per finocchi e bietole 15-20cm.
  • Per cipolle e porri 10cm.

N.B. Le distanza sono indicative.

Per quanto riguarda il trapianto di tutti i tipi di innesti è necessario non ricoprire con la terra la zona del fusto alla base della zolla dove è possibile vedere l’innesto.

Per quanto riguarda l’irrigazione si consiglia di irrigare in modo consistente appena le piante sono state messe a dimore nel terreno e successivamente in maniera meno frequente affinché le radici della pianta non si abituino a troppa umidità  nel terreno.

N.B. Le piante di anguria e melone devono essere irrigate sporadicamente a meno che non ne abbiano necessario bisogno.

Per qualsiasi altro dubbio o informazione chiedete direttamente a noi. Saremo lieti di rispondervi.

Vi auguriamo buon lavoro e ottimi risultati.

 



lunedì 20 maggio 2019

Azienda Ortovivaistica Gelli Stefano
Via Bonellina, 82 - 51100 Pistoia
Tel/Fax 0573 38.17.25
P. IVA 00972090476

Vivai Piante Gelli Samuele
Via Bonellina, 82 - 51100 Pistoia
Tel/Fax 0573 38.17.25
P. IVA 01479440479


© 2010-2019 www.aziendavivaisticagelli.it
Produzione e vendita piante da orto, da frutto, da giardino e fiori stagionali

Realizzazioni ilmente

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi